Click here to edit text

 
 
 

La storia

Il DIEN CHAN, anche chiamata Riflessologia Facciale vietnamita, è una tecnica  messa a punto attorno al 1980 in Vietnam da un agopuntore, il professor Bùi Quốc Châu, appassionato di riflessologie.

Lo studio, fatto per anni su molte migliaia di pazienti in un ospedale di Ho Chi Minh, porta a catalogare una ventina di mappe sul viso, corrispondenti a tutte le parti del corpo umano (organi interni e apparato osteo-articolare).

Il Dien Chan è stata riconosciuta dall'Accademia di Medicina Tradizionale Cinese di Pechino, come una delle terapie orientali, inventate fuori dalla Cina, i cui risultati sono tra i più rapidi tra tutte le terapie conosciute finora.

Negli anni '90, la tecnica comincia a diffondersi in Europa. 

In Italia il Dien Chan viene studiato, attraverso stages in Vietnam e nelle sedi europee di Parigi e Marsiglia, da Beatrice Moricoli e Vittorio Bergagnini i quali, successivamente, diventano i fondatori della 1^ scuola di Riflessologia Italiana (SIRFA) che diventa, in seguito, Accademia Internazionale Riflessologia Facciale Italiana (A.I.R.F.I.).

Con il passare degli anni, i due Maestri italiani fanno giustamente evolvere il metodo vietnamita (che spesso risulta essere esageratamente doloroso) in una tecnica estremamente più morbida e più adatta agli occidentali (lasciando comunque inalterati gli ottimi risultati finali dei trattamenti). Aggiungono anche molte tecniche che vanno ad arricchire il bagaglio di conoscenza degli Operatori, Riflessologi, Insegnanti che si formano all'Accademia. A questo metodo viene dato il nome di Dien Chan Zone; è bene chiarire che il Dien Chan Zone comprende la tecnica vietnamita che però viene usata solamente in caso di "pronto soccorso" (clicca qui per saperne di più).

Dove viene praticato?

Il Dien Chan è praticato in 35 paesi del mondo da più di quindicimila specialisti. Alcuni paesi, come il Vietnam, il Messico, la Colombia e Cuba, lo hanno ufficialmente adottato nelle loro reti di salute familiare da oltre quindici anni.


Come avviene il trattamento?

Il Dien Chan è una multi-riflessologia: il trattamento viene eseguito dall'operatore esercitando un massaggio, con appositi strumenti, su zone specifiche del viso (clicca qui per vedere il video) e del corpo. 

Finita la seduta, il riflessologo consiglia al ricevente di praticare una serie di autotrattamenti fino al successivo incontro, educandolo ad iniziare a prendersi cura di sé. 

Il metodo si rivela molto efficace in fase di prevenzione: qualche minuto di massaggio in particolari zone del viso ogni giorno, mantiene il livello energetico alto, preservando da molte malattie.

La mia professionalità segue il Metodo dell'Accademia Dien-Cham/n ® S.I.R.F.A. ®.

Oltre al Dien chan sul viso, si possono effettuare altri tipi di trattamenti: 

- Massaggio craniale

- Linfodrenaggio riflessologico

- Dien Chan Estetica 

- Massaggio vietnamita BQC

- Moxibustione

Per ulteriori informazioni su questi trattamenti, clicca qui



Quali disturbi si possono riequilibrare?

I disturbi che si possono trattare con la riflessologia facciale, sono moltissimi; 

qualche esempio:


mal di schiena

torcicolli

insonnia 

problemi alle ginocchia

lombalgia

dolori cervicali e lombari

problemi digestivi

disturbi circolatori

disturbi urinari

reumatismi

dito a scatto

tunnel carpale

mal di gola

raffreddore (ne diminuisce i sintomi)

stanchezza 

miglioramento della concentrazione

cefalee

sciatica,

acufeni

regolazione della pressione sanguigna

regolazione delle emozioni mediante massaggio craniale 

ecc...


Più in generale:

disturbi all'apparato digerente

disturbi all'apparato respiratorio

disturbi all'apparato urinario

disturbi all'apparato endocrino

disturbi all'apparato genitale maschile e femminile


Efficacia e controindicazioni:

I risultati si ottengono sia per i malesseri comuni che per quelli ribelli. 

NON CI SONO controindicazioni o effetti collaterali: la riflessologia è una terapia accettata da tutti; la sua efficacia è legata unicamente alla conoscenza delle zone e al trattamento effettuato mediante la stimolazione. E' da notare che, come tutte le riflessologie, il Dien Chan è particolarmente indicato per persone impossibilitate a curarsi con i comuni farmaci  (si pensi a soggetti allergici, o semplicemente a donne in gravidanza)   


Importante:

E' importante chiarire che il Dien Chan non può assolutamente sostituire la medicina classica in casi di malattie gravi.


Clicca sui link qui sotto per saperne di più su:

TRATTAMENTI

CORSI e COSTI 

CONFERENZE

CONTATTI  

CALENDARIO EVENTI


google6ca917a6f2fd92ff.html